“legge di attrazione magnete di denaro come manifestare pensieri”

Il mondo che ho visto finora non è la realtà, ma è quello che la mia mente mi ha fatto vedere. La mente è condizionata da quello che ha appreso e seleziona fra tutti i segnali esterni quelli che meglio si adattano alla sua concezione del mondo. In effetti la mente mente…

http://vividavvero.net/blog/wp-content/uploads/2014/04/innalzare-le-vibrazioni.jpg 338 250 Marco Ferraro http://vividavvero.net/blog/wp-content/uploads/2015/11/logo_vividavvero_small.png Marco Ferraro2014-04-09 12:00:492015-10-13 10:38:46Come innalzare le tue vibrazioni per manifestare i tuoi desideri

La scommessa consiste nel pronosticare se almeno uno dei due pronostici (GOAL o OVER 2.5) risulterà vincente nella partita di riferimento, ai tempi regolamentari, esclusi eventuali tempi supplementari e rigori.

La manifestazione vedrà la positiva partecipazione amichevole delle seguenti squadre di Calcio: Squadra Giornalisti RAI – S.S. Lazio Femminile – RES Roma femminile e una Squadra rappresentativa della Croce Rossa Italiana Comitato 15…

Non si sono intanto placate le polemiche per quanto è accaduto ieri mattina a piazza Navona, dove si sono registrati scontri tra studenti aderenti al gruppo di destra Blocco studentesco e altri che fanno riferimento all’Unione degli studenti. In particolare, Pd e Idv hanno rivolto delle interrogazioni al governo per capire come sia stato possibile che un furgoncino contenente mazze e spranghe sia potuto arrivare indisturbato a piazza Navona. Roberto Maroni, ministro degli Interni, si è impegnato a riferire alla Camera tutti i dettagli della ricostruzione di quanto è accaduto

In realtà la maggior parte delle persone considera il denaro in modo diverso. Solitamente le persone tendono a disapprovare chi è avido di denaro, ma è anche vero che si ha una scarsa considerazione per chi non ne possiede affatto.

Decine di lumini per celebrare “la veglia funebre della scuola pubblica”. E’ quanto è accaduto nella serata di ieri davanti ai cancelli del Liceo Scientifico ‘A. Gatto’ di Agropoli. Dopo essersi dati appuntamento davanti all’istituto intorno alle 21, più di una cinquantina di studenti del locale liceo hanno collocato decine lumini davanti al portone d’ingresso, sostando sui gradini della scuola per ore e tornando a casa a notte inoltrata. “Il decreto è passato e noi manifestiamo il nostro lutto simbolico – ha spiegato Maria Grazia Cantalupo, esponente del collettivo scolastico – La scuola pubblica muore sotto i tagli del governo e con essa tante speranze di noi studenti”.

Inconsapevolmente abbiamo abbracciato e fatto nostro un voto di povertà… convinti fosse la strada giusta per garantirci un posto in paradiso. Ma il paradiso è già qui e nostro dovere è prendercene cura, mostrando la luce che abbiamo dentro e aiutando gli altri a tirarla fuori, non a sopprimerla! Chi ti invita a credere che in questa vita devi soffrire, devi essere martire e rinnegare ogni tipo di ricchezza o piacere non è altro che uno stro… mbolo approfittatore e mentre tu fai la fame e rinneghi le cose belle che la vita offre, lui vive nell’agio con un salario da capogiro e il frigorifero pieno (Perdona il mio sfogo. Se vuoi sfogarti pure tu fallo nei commenti, grazie!). Il pesce grande mangia il pesce piccolo… anche sulla terra ferma…

Sono già diverse migliaia gli studenti medi e universitari che si sono concentrati in piazza Nettuno e in Piazza Magiore a Bologna, pronti a partire per il corteo no-Gelmini che sfilerà lungo via Indpendenza, Irnerio Zamboni. La manifestazione è diretta alla sede di Confindustria, ma al momento i ragazzi hanno avuto l’autorizzazione a marciare fino a via Castiglione davanti alla Chiesa di Santa Lucia. “L’idea è riuscire ad attaccare uno striscione davanti alla sede degli industriali – spiega Lisa Dorigatti, studentessa di Scienze Politiche, tra i promotori dll’iniziativa – ma è più importante che il corteo sia nutrito e compatto”.

Nel mio studio sulle Leggi Universali mi sono imbattuta parecchie volte nel concetto di manifestazione. Laddove si riesce a manifestare ciò che si desidera, si può anche dire che si stanno realizzando i propri desideri. Partendo da un concetto di Universo vivo, ciascuno attraverso il focus crea la propria realtà e contribuisce ad esaudire i propri desideri.

Lo primo: Abbi molto chiaro nella tua mente quello che vuoi che succeda come risultato prima di iniziare. Abbi in conto che non devi influenzare di maniera negativa nella volontà della tua amante o della sua libera arbitrio. Questo incantesimo utilizza i poteri naturali dell’universo per agire e preparare una vera relazione tra due persone.

Nel frattempo, avrei voluto risparmiare $ 3.000 per un fondo pensionistico e sarebbero serviti diversi mesi per mettere da parte questa cifra. Con mia sorpresa e gioia ho ricevuto una telefonata da mio fratello che m’informava che avrei ricevuto due assegni, provenienti dalla vendita della casa di nostra madre.

Comments

  1. John Ford

    Bisogna pronosticare quale tra i due calciatori indicati nel testa a testa avrà segnato il maggior numero di goal al termine del campionato. Per definire il capocannoniere si fa riferimento alla classifica dei marcatori diramata dall’organo ufficiale organizzatore della manifestazione. Qualora più calciatori arrivino nella stessa posizione (nella classifica del capocannoniere), per stabilire il vincitore, si tiene conto della squadra di appartenenza del capocannoniere che si è meglio classificata in campionato.
    Se desideri ulteriori informazioni chiama il 3664721824. Il mio Team sarà felice di rispondere a tutte le tue domande. Seminario con prenotazione gratuita, pagamento di € 35 da effettuarsi prima dell’inizio dell’evento.
    Agli insegnanti è stato imposto di NON trattare in modo speciale questi studenti. Anche se, consciamente, gli insegnanti non hanno dedicato una maggiore attenzione a questi studenti rispetto ai loro compagni, inconsciamente li hanno incoraggiati offrendo loro più sorrisi, più commenti positivi e dedicando loro più tempo. Si tratta del cosiddetto Effetto Pigmalione, secondo cui…
    Si prospetta molto elevata in Sicilia l’adesione dei docenti allo sciopero contro la legge di riforma della scuola indetto da Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda. La Flc Cgil diffonde già i primi dati relativi alla provincia di Palermo e sono molti gli istituti scolastici che oggi non hanno aperto le porte. Lo sciopero sta coinvolgendo oltre al settore pubblico anche quello privato parificato

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *